7 sfide che i venditori del mercato online devono affrontare e come superarle

Pubblicato: 2020-04-16

Mercato in linea

Questo è un guest post di Jake Rheude. Jake è il direttore del marketing di Red Stag Fulfillment, un magazzino di evasione ordini di e-commerce nato dall'e-commerce. Ha anni di esperienza nell'e-commerce e nello sviluppo del business. Nel tempo libero, Jake ama leggere di affari e condividere la propria esperienza con gli altri.

Piccole sfide sorgono ogni giorno per chi gestisce un'attività di e-commerce.

A peggiorare le cose, ci sono minacce più grandi e incombenti che dovrai contrastare immediatamente se vuoi che la tua azienda sopravviva.

Queste minacce esistenziali possono provenire da prodotti, clienti, software e persino dal tuo approccio generale alle vendite. Fortunatamente, queste sfide possono essere affrontate correttamente se hai un piano solido.

In questo post degli ospiti di Process Street, esaminerai sette di queste sfide di cui sopra e i miei suggerimenti per risolverle. Ricorda: ogni investimento nella risoluzione di un problema ha il potenziale per generare un grande ROI mantenendo i clienti esistenti e rendendo più facile attirarne di nuovi.

Fatti strada attraverso le seguenti sezioni per ottenere informazioni dettagliate:

  • La definizione di "venditore online"
  • Le 7 maggiori sfide per i venditori sul mercato online
  • Come Process Street può aiutarti ad avere successo sul mercato online

Entriamo subito.

La definizione di "venditore online"

Un venditore online è qualcuno che utilizza mezzi digitali per vendere i propri prodotti, beni o servizi ad acquirenti a livello locale o internazionale. I venditori online di solito utilizzano un mercato online per raggiungere un pubblico più ampio e persino le società di evasione ordini in modo che le merci possano raggiungere rapidamente gli acquirenti.

Se non sei sicuro di essere un venditore online o meno, pensala in questo modo: se vendi attivamente su siti come eBay, Etsy, Depop, Amazon o Rakuten, sia come principale fonte di reddito che come un trambusto laterale: sei un venditore online.

Le 7 maggiori sfide per i venditori sul mercato online

Sebbene le sfide, i problemi e i problemi che i venditori online devono affrontare possano differire a causa di ciò che viene venduto, ci sono diverse sfide che tutti i venditori dovranno affrontare.

Questi includono:

  • La sicurezza dei dati
  • Fedeltà del cliente
  • Aumenti di prezzo imprevisti
  • Incertezza economica
  • Stockout e sovraccarico delle scorte
  • Padronanza SEO
  • Resi, rimborsi ed evasione

Elimina gli antiacidi perché sto iniziando con le cose più importanti: la sicurezza dei dati.

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 1: sicurezza dei dati

Sicurezza dei dati del mercato online

I problemi tecnici possono danneggiare il tuo negozio, mercato e reputazione contemporaneamente. Le piccole imprese e i venditori devono assicurarsi di avere la tecnologia giusta, le ultime versioni e che tutto sia integrato per ottenere le protezioni che i clienti si aspettano.

Sfortunatamente, le persone lavorano duramente ogni giorno per assicurarsi che ciò che hai non sia abbastanza buono. Norton afferma che oltre 4 miliardi di record sono stati compromessi nel 2019. Questi record provengono da banche, governi, app e persino un hack di Capital One e Amazon Web Services che ha colpito 106 milioni di persone.

“Le mega-brecce catturano i titoli dei giornali, ma anche centinaia di hack di dati meno familiari potrebbero aumentare il rischio di furto di identità.

Le violazioni dei dati hanno registrato un ritmo record nel 2019. Considera queste statistiche per la prima metà dell'anno:

  • 3.800: il numero di violazioni divulgate pubblicamente.
  • 4,1 miliardi: il numero di record esposti.
  • +54%: aumento del numero di violazioni segnalate rispetto ai primi sei mesi del 2018."

– Dan Rafter, violazioni dei dati 2019: 4 miliardi di record violati finora

Puoi rimediare investendo in tecnologie all'avanguardia e mantenendo aggiornati i tuoi sistemi.

Se gestisci il tuo sito web, cerca le soluzioni già disponibili. Trova dei modi per colmare le lacune. Ad esempio, se hai un sito WordPress che non utilizza SSL, puoi risolverlo tramite un plug-in. Altri plugin possono aiutarti a proteggerti dagli attacchi di forza bruta o tenere traccia di cose come tentativi di accesso falliti. In alternativa, optare per software dedicati, come Egnyte, FortiGate e Code42, solo per citarne alcuni.

Se non lo sapevi già, alcune piattaforme di e-commerce offrono le proprie protezioni della privacy e la sicurezza degli acquisti, il che potrebbe essere un buon motivo per cambiare.

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 2: la fedeltà dei clienti

Lealtà del mercato online

L'adagio che costa fino a cinque volte di più acquisire un nuovo cliente rispetto a mantenerne uno esistente rimane vero. Ma quando vendi sul mercato di qualcun altro, può aiutare e ferire.

Ad esempio, i piccoli marchi su Amazon possono trovarsi di fronte a molti più occhi di quanti ne farebbero da soli. I prodotti di alta qualità e convenienti possono essere premiati attraverso recensioni positive e diventando un prodotto in evidenza, aumentando ulteriormente l'accesso ai clienti.

Tuttavia, quando qualcuno inizia a ricevere ordini errati da altri venditori o i pacchi vengono costantemente ritardati, il cliente potrebbe lasciare quel mercato. Potresti soffrire a causa di come qualcun altro vende.

Ciò che i marchi di e-commerce devono fare è avere i propri canali verso cui spingere le persone. Se qualcuno acquista da te su un mercato, perché non includere un coupon nel pacchetto che offre loro un'offerta riscattabile solo sul tuo sito web? Se esegui campagne di marketing e pubblicitarie, indirizza gli utenti alle tue pagine anziché a quelle su un mercato.

Fornisci il servizio clienti direttamente attraverso i tuoi canali e agenti, quando possibile. In questo modo, i clienti associano direttamente un'esperienza positiva al tuo marchio. Lo stesso vale per i blog e le e-mail dinamiche dai tuoi account, che possono fornire agli utenti suggerimenti e suggerimenti utili per godersi al meglio ciò che hanno acquistato.

Proteggi il tuo futuro trattando un mercato come un solo canale e indirizzando i clienti ad altri canali che sono inequivocabilmente tuoi.

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 3: aumenti di prezzo imprevisti

Il prezzo del mercato online aumenta

Tutte le società di e-commerce devono affrontare cambiamenti crescenti e aumenti dei prezzi.

Ci sono alcuni aumenti dei costi piuttosto standard per cose come il noleggio di magazzini e le consegne dell'ultimo miglio perché la domanda sta superando l'offerta in molti mercati. Allo stesso tempo, le tariffe stanno introducendo maggiori costi su beni e materie prime per molti produttori e marchi di e-commerce.

Se ti rivolgi a un pubblico più giovane, dovrai affrontare maggiori costi pubblicitari. Gli influencer stanno facendo pagare molto di più perché stanno facendo più lavori relativi ai dati attorno agli algoritmi e aumentando i post. Ciò può significare un aumento del 25% in alcuni casi, ma la maggior parte dei marchi è disposta a soddisfare questi aumenti.

Anche la pubblicità complessiva è diventata più costosa. Il costo degli annunci digitali è aumentato di circa il 12%, ovvero cinque volte più velocemente dell'inflazione.

Affronta queste sfide regnando in alcuni sforzi e facendo ricerche sui clienti. Esamina le informazioni sui clienti per vedere cosa stanno acquistando e perché. Quindi, potresti voler ridurre alcune prestazioni inferiori o cambiare il modo in cui utilizzi i leader delle perdite per generare conversioni più immediate con i migliori guadagni. Inoltre, cerca dei modi per utilizzare alcuni sforzi in più canali, come i post social nelle e-mail.

Un processo importante consiste nel percorrere l'intero percorso del cliente per vedere come funziona e se sono presenti passaggi non necessari o contenuti obsoleti. Evidenzia le recensioni e le valutazioni dei clienti, mantieni le informazioni pertinenti facili da trovare e rendi il più semplice possibile l'acquisto da parte dei tuoi clienti.

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 4: incertezza economica

Azioni del mercato online

Le crisi finanziarie si sono verificate numerose; chissà quando arriverà il prossimo?

Di fronte alla prospettiva di una recessione, alla volatilità del mercato o a qualsiasi tipo di incertezza economica, ci sono alcune mosse utili per aiutare le aziende. Questo vale per i venditori di e-commerce e mercati online, nonché per i negozi mom-and-pop.

Innanzitutto, dai la priorità alla fidelizzazione dei clienti: aumentare i tassi di fidelizzazione del 5% può produrre un ulteriore 25-95% delle vendite. Quindi, mantieni le persone che hai felici con premi e politiche che offrono un servizio di qualità. Di pari passo ci sono programmi fedeltà per clienti e dipendenti. I programmi per dare priorità al tuo team e prevenire il turnover possono fornire un aumento delle prestazioni che mantiene alti i livelli di vendita e servizio clienti.

In termini di guerre commerciali, rivedi i tuoi fornitori. Cerca aree per rafforzare le tue relazioni o trova alternative se i tuoi attuali partner diventano troppo costosi. Anche gli affari coerenti vanno bene per loro, quindi scopri dove puoi creare una relazione reciprocamente vantaggiosa.

E, alla fine di tutto, ricontrolla i tuoi guadagni ponendo le seguenti domande:

  • I tuoi prodotti principali possono essere migliorati?
  • È possibile migliorare i processi relativi a questi prodotti principali?
  • Ci sono difetti da rimuovere o reclami che puoi affrontare?

Non dilungarti troppo con nuovi mercati, prodotti o divisioni prima che le tue principali opzioni di vendita possano funzionare da sole. È allettante provare ad espandersi, ma i nuovi prodotti possono venire con una varietà di spese di ricerca e sviluppo, marketing, profilo del cliente e altre spese che ti metteranno a rischio maggiore.

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 5: stockout e sovraccarico di inventario

Scatole del mercato online

Scorte e sovraccarico delle scorte: problemi difficili con una soluzione potenzialmente semplice.

In sostanza, puoi vendere solo ciò che hai a causa della spedizione di due giorni come opzione standard. Ciò significa che c'è meno spazio per l'ordine inevaso o lunghi tempi di spedizione che ti danno un vantaggio sufficiente per rifornirti per evadere gli ordini.

Con questo in mente, è tempo di investire in software di magazzino leader che ti forniranno conteggi accurati in un attimo. Per fortuna, la maggior parte delle soluzioni si integra con le piattaforme di e-commerce, quindi non devi fare molta codifica e gestione dei dati su più fronti!

Concediti un vantaggio ancora migliore raccogliendo uno strumento di magazzino che analizzi il tuo inventario e la cronologia degli acquisti. Queste soluzioni possono fare previsioni sui livelli di inventario di cui avrai bisogno e cercare tendenze al rialzo o al ribasso nella curva di offerta. Potresti essere in grado di risparmiare sui costi di inventario non ordinando tanto nei tuoi tradizionali tempi di lentezza, mentre i sistemi ti daranno livelli minimi per i riordini per evitare di esaurire mai le scorte dei tuoi best seller.

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 6: padronanza SEO

SEO del mercato online

La SEO diventa più difficile ogni anno.

Come mai?

Perché nuove regole SEO di Google, molte delle quali non sono chiare a causa del loro approccio black-box, escono costantemente. Inoltre, c'è una maggiore concorrenza da parte di annunci e post sui social.

Con questo in mente, è più difficile distinguersi e fare guadagni. Google ha preso la direzione di dare la priorità alle esperienze e alle risposte semantiche, quindi le pagine con le migliori prestazioni saranno quelle che le persone visitano, rimangono più a lungo e provengono da luoghi più affidabili. Le metriche delle parole chiave non sono più sufficienti per tagliarlo.

Le aziende devono rispondere in alcuni modi per distinguersi. Innanzitutto, devi imparare tutto ciò che puoi su Google Shopping e su come utilizzare il suo Merchant Center. Dire a Google che hai cose in vendita ti aiuterà a iniziare ad apparire nelle sue aree di "shopping".

Successivamente, vorrai riorganizzarti per la nuova realtà della ricerca: mobile e voce. Google dà la priorità ai siti Web ottimizzati per i dispositivi mobili, quindi devi assicurarti che tutte le tue pagine e le opzioni di vendita, inclusi i carrelli degli acquisti e i chatbot, funzionino sui dispositivi mobili. Il secondo è regolare il modo in cui costruisci il tuo sito Web per rispondere al modo in cui le persone parlano, non a digitare.

La ricerca ha stimato che metà di tutte le ricerche su Internet saranno basate sulla voce e il 30% verrà effettuato su dispositivi privi di schermo. Quindi, rispondi alle domande nel modo in cui le persone le pongono e adattati a una vera conversazione.

“Il modo in cui le persone effettuano le ricerche tradizionalmente è molto diverso da quello in cui effettuano le ricerche tramite la ricerca vocale.

La ricerca vocale è molto più colloquiale e naturale. Diciamo che desideri ottenere alcune informazioni sull'audit SEO. Tradizionalmente, apri la scheda del motore di ricerca e digiti lungo le righe:

  • Audit SEO
  • Verifica del sito web
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca, ecc

Tuttavia, con la ricerca vocale, il tuo processo di ricerca sarebbe qualcosa del tipo:

  • Ehi Google, cos'è l'audit SEO?"

- Asad Butt, le migliori statistiche di ricerca vocale, fatti e tendenze

Ecco una domanda per iniziare con questo SEO e retrofit dei contenuti: se un assistente vocale come Alexa leggesse ad alta voce i tuoi TOS o le tue FAQ, il cliente sarebbe in grado di ottenere le informazioni di cui ha bisogno o è troppo denso per capirle?

Sfide che i venditori del mercato online devono affrontare n. 7: resi, rimborsi ed evasione

Magazzino del mercato online

Nel nostro mondo contemporaneo, non solo gli acquirenti online vogliono un'esperienza positiva, ma vogliono anche politiche di restituzione e rimborso adeguate.

L' indagine UPS Pulse del 2017 sugli acquirenti online ha rilevato che il 68% degli acquirenti visualizza le politiche sui resi prima di effettuare un acquisto, una percentuale in aumento rispetto al 60% nel sondaggio di comScore del 2012. E anche se alle persone piace la politica, restituiranno i prodotti che sono sbagliati, rotti o, a volte, semplicemente non quelli che volevano. Ciò avrà un impatto diretto sulle tue capacità di guadagno attuali e future.

Hai alcuni modi per assicurarti di gestire resi, rimborsi e adempimenti nel modo giusto.

Innanzitutto, è necessario disporre di una politica di restituzione chiara ed equa. Non costringere le persone a tenere prodotti rotti o danneggiati e ad ammettere quando commetti un errore. Lavora per sistemare le cose. Puoi sostituire i prodotti o fornire un rimborso.

Dopodiché, hai bisogno di una politica di restituzione che si adatti all'esperienza del cliente.

Ad esempio, se hai commesso l'errore, non addebitare al cliente la restituzione del prodotto: forniscigli una polizza pagata per un corriere comune. Se stanno tornando perché non è quello che volevano, allora va bene addebitarglielo, ma devi essere chiaro in anticipo. Rendi evidenti le tue spese di rifornimento o di altro tipo e spiega alle persone come funziona il processo quando ti contattano per un reso.

Infine, devi mettere in ordine il tuo magazzino.

Se un cliente restituisce un ordine perché è in ritardo, errato o danneggiato, dipende da te. Guarda il tuo flusso di lavoro per vedere dove puoi mitigare questi rischi. Introduci strumenti di magazzino che ricontrollano l'accuratezza degli ordini mentre il tuo team preleva e imballa. Controllare l'imballaggio e il riempitivo per assicurarsi che proteggano le merci in transito. Rivedi le tue politiche per assicurarti di ricevere le scatole al corriere in tempo per la corretta consegna.

Se non hai l'esperienza, il capitale o il tempo per gestire alcune di queste preoccupazioni, allora pensa all'outsourcing. In generale, vedrai costi simili per l'outsourcing e le azioni di realizzazione personale. I risparmi derivano da tassi di errore ridotti, tempi di consegna migliori, spedizioni più economiche (i corrieri offrono sconti per clienti con volumi elevati) e costi di costruzione (se affitti il ​​tuo magazzino).

Avere successo nel mercato online

Dopo aver letto i miei consigli, spero che ora tu sia meglio preparato per affrontare frontalmente le sfide relative al venditore.

Ora, vorrei prendere un secondo per parlare rapidamente dei processi.

Come venditore online, ci sono un sacco di processi e attività ricorrenti che stai completando in modo che i tuoi prodotti vengano acquistati e quegli acquirenti ricevano i loro beni. E questi processi essenziali sono subiti ogni giorno.

Considerando che i processi quotidiani sono così importanti, dovresti utilizzare un software BPM (Business Process Management) dedicato per aiutarti in questi sforzi.

Process Street è un software BPM all'avanguardia che ti aiuta a prendere il controllo completo dei tuoi processi, aiutandoti a raggiungere un vero successo nel mercato online!

Come Process Street può aiutarti ad avere successo sul mercato online

Process Street è liste di controllo superpotenti .

Se documenti flussi di lavoro, processi aziendali e procedure integrali come modelli, puoi avviare un numero infinito di elenchi di controllo per aiutarti a completare correttamente le attività ricorrenti.

Per ulteriori informazioni, guarda il video qui sotto.

Ciò che rende Process Street così prezioso - e diverso da altri software aziendali BPM sul mercato - sono le sue incredibili funzionalità di flusso di lavoro.

In particolare, queste funzionalità includono (ma non sono limitate a):

  • Interrompi le attività
  • Logica condizionale
  • Scadenze dinamiche
  • Autorizzazioni attività
  • Assegnazioni di compiti
  • Assegnazioni di ruolo
  • Incorpora widget
  • Webhook
  • Approvazioni

Per un'analisi approfondita di alcune di queste funzionalità, dai un'occhiata al seguente webinar.

Per dirla semplicemente, Process Street può aiutarti con tutti i processi relativi al venditore.

Ciò include i processi quotidiani e i processi che devi affrontare per affrontare le sfide di cui sopra a testa alta.

Ad esempio, in termini di sicurezza dei dati, se un membro del personale richiede l'accesso temporaneo a dati riservati, utilizzare il modello di gestione delle password privilegiate per garantire che non si verifichino fughe di dati.

Fare clic qui per ottenere il modello di gestione delle password privilegiate.

Nel frattempo, le newsletter sono un ottimo modo per aumentare la fedeltà dei clienti. Il modello di creazione di una newsletter di Process Street ti aiuterà a stabilire e sostenere correttamente la fedeltà dei clienti con contenuti eccezionali.

Fare clic qui per ottenere il modello Creazione di un modello di newsletter.

Ricordi prima quando ho detto che rivedere il percorso del cliente era fondamentale? Il modello di mappa del percorso del cliente rende facile concentrarsi nuovamente su una base di clienti già consolidata e assicurarsi che i loro viaggi e le loro azioni siano quelli che vuoi che intraprendano.

Fare clic qui per ottenere il modello di mappa del percorso del cliente.

Per avviare, c'è anche un pacchetto di modelli di processi di e-commerce in modo che il tuo negozio possa avere davvero successo e un pacchetto di modelli di gestione della logistica, assicurando che la tua catena di approvvigionamento sia perfezionata!

Per altri modelli gratuiti e già pronti, dai un'occhiata alla vasta libreria di modelli di Process Street.

Con i consigli che ho fornito e i modelli gratuiti per gentile concessione di Process Street (non dimenticare che è gratuito iscriversi alla loro app di checklist!) sei pronto per qualsiasi sfida che ti si presenta come venditore online.

Sei un venditore su un mercato online? In tal caso, ci sono problemi, problemi o sfide che stai affrontando che non sono in questo elenco? Discutili con la community di Process Street: qualcuno potrebbe essere in grado di aiutarti!